La CASA ALBERGO LIETO SOGGIORNO è  una struttura residenziale a carattere assistenziale destinata agli anziani in condizioni di autosufficienza e di non autosufficienza fisica e/o psichica per una capienza globale di 65 posti letto.

E'  attivo anche un CENTRO DIURNO, struttura a carattere semiresidenziale destinata sia agli anziani parzialmente autosufficienti che non autosufficienti.

 

PROGETTO OBIETTIVO

 

LA CASA ALBERGO DI LIETO SOGGIORNO è nata dall'esigenza di poter offrire ad anziani soli o in coppia, non più in grado di poter vivere al proprio domicilio, un "qualcosa " di  diverso, che non soddisfacesse solo l'esigenza assistenziale, ma fosse in grado di  creare un ambiente il più familiare possibile.

Un ambiente che rispetti i ritmi e gli interessi personali di ogni singolo ospite, stimolandolo il più possibile a collaborare ed a partecipare alla vita sociale per mantenerlo in una condizione psico-fisica  la più attiva possibile, cercando di migliorarne la "qualità di vita".

 

L'OBIETTIVO PRINCIPALE E' DUNQUE QUELLO DI FAR APPREZZARE LA VITA ALL'ANZIANO.

 

Per raggiungere questo scopo occorre pensare in termini di progettualità, per cui per ogni singolo ospite, partendo dall'analisi dei bisogni psico-fisico-sociali, verrà predisposto un programma di assistenza socio-sanitaria, riportato su

apposita CARTELLA  SOCIO SANITARIA TELEMATICA.E' prevista perciò l'attivazione  di una equipe di lavoro che coinvolge nella pianificazione diverse figure professionali quali: medico, I.P., OSS., coordinatore responsabile di struttura, fisioterapista, animatore (in numero relativo al rapporto stabilito dalle vigenti leggi), per rendere efficace ed efficiente ogni progetto che periodicamente verrà sottoposto a verifica. Particolare attenzione sarà rivolta all'alimentazione che cercherà di favorire un tipo di alimentazione "vecchio stile" per essere il più conformi possibile alle abitudini dietetiche degli ospiti.

 

I due fattori chiave che condizionano la "qualità di vita" sono lo  SPAZIO e  il TEMPO, per cui su di essi si intenderà agire.

 

Si è pertanto pensato di predisporre la CASA ALBERGO DI LIETO SOGGIORNO su 4 livelli:

 

SCANTINATO adibito ad autorimessa e servizi;

 

PIANTERRENO con vani di vita comune, affacciati sul giardino comprendente:

un soggiorno molto vasto, arredato con gruppo tavoli, gruppo divani, poltrone riposo per favorire diverse attività relazionali (gioco, dialogo...);

una stanza per la cura della persona (parrucchiera,podologo...);

una stanza per le attività motorie con attrezzi per ginnastica passiva ed attiva; 

una sala per il culto nel rispetto della libertà religiosa degli ospiti; 

una cucina;

locali di servizio e di deposito.

 

PRIMO E SECONDO PIANO  sale da pranzo destinate agli ospiti, camere singole e camere doppie per una capienza totale di 65 posti letto, destinando il primo piano per i non autosufficienti ed il secondo piano per gli autosufficienti.

Ciascuna camera è arredata confortevolmente con arredi appositamente studiati anche nella scelta dei colori e dispone di  aria condizionata e televisore.

In tutta la CASA ALBERGO è previsto un SISTEMA DI COMUNICAZIONE che offre un alto livello di protezione ai residenti consentendo di contattare il personale per richieste di aiuto da tutti i punti della Casa, anche rimanendo comodamente seduti; il personale può gestire le chiamate tramite un cordless che porterà sempre appresso comunicando a viva voce con l'ospite riducendo così i tempi di risposta e l'ansia dell'attesa.

Ciascun piano dispone di un piccolo soggiorno dove gli ospiti possono raccogliersi in piccoli nuclei favorendo così ulteriormente le relazioni.

La dimensione temporale, ossia la cronologia degli eventi  è caratterizzata dalla fatalità del trascorrere del tempo, che si concretizza nell'arco della vita, condizionando l'esistenza come fattore di inesorabile decadimento e viene vissuto sotto forma di "perdita".

Ne deriva l'OBIETTIVO di operare affinchè‚ il fattore tempo, venga vissuto in forma di "accettabile" progressione.

E' certo che la senescenza è condizionata dallo stile di vita e dalle eventuali vicissitudini precedentemente vissute ("si invecchia come si è vissuto"), ma è importante stimolare la responsabilizzazione individuale.

Per ottenere questo, l'attività di ANIMAZIONE SI SVILUPPERA’ SU PROGETTI GLOBALI e non su attività routinarie, in quanto l'anziano ha un grande patrimonio culturale da proporre in attività di cui chiede di essere protagonista.

Gli anziani non hanno tempo da perdere, ma tempo da vivere e ancora tanta voglia di capire, di imparare, di amare.

 

L'animazione, che coinvolgerà tutto il personale addetto all'assistenza, attraverso l'utilizzo di spazi, sia individuali che collettivi, avranno come Obiettivo quello di:

favorire l'orientamento temporale;

valorizzare il vissuto individuale;

conoscere ed interpretare i messaggi comunicativi degli anziani;

stimolare la sensorialità come area relazionale;

promuovere la creatività;

incoraggiare l'attività ludica;

tutelare i legami e gli investimenti affettivi;

ricostruire un rapporto stabile con il territorio;

fare cultura con l'anziano.

 

Si tenderà quindi "a render valido chi‚ considerato invalido, partecipe chi‚ considerato escluso, utile chi non è considerato tale".

 

ORGANICO PREVISTO

All'interno della struttura  sono previsti tali operatori:

Personale medico di base/geriatra

Personale amministrativo

Personale infermieristico

Personale socio -assistenziale

Personale addetto ai servizi generali

Fisioterapista 

Animatore

Coordinare responsabile di struttura.

 

CENTRO DIURNO

Anche per gli utenti che accedono al CENTRO DIURNO, sono previste le stesse finalità della CASA ALBERGO DI LIETO SOGGIORNO con ulteriori  obiettivi:

offrire ospitalità diurna e assistenza qualificata agli ospiti,

limitare l'emarginazione e l'isolamento;

mantenere l'anziano il più a lungo possibile nel proprio ambiente familiare offrendo alle famiglie un sostegno nell'assistenza al proprio congiunto.

Il CENTRO DIURNO fornisce ai propri utenti un complesso di prestazioni tra loro integrate e così articolate:

assistenza tutelare diurna;

servizio di ristorazione (colazione pranzo e merenda cena );

attività di mobilizzazione, occupazionali, ricreativo-culturali, riabilitative;

assistenza infermieristica di base.

Il Centro diurno sarà funzionante tutto l'anno tranne le festività di calendario, dal Lunedì al Venerdì, indicativamente dalle ore 08,00 alle ore 18,30.

Tale orario è indicativo in quanto ci si rende disponibili ad adeguare l'orario alle esigenze dei singoli casi.

 

 

Casa Albergo di Lieto Soggiorno

 

tel: 0547 311276

fax:0547 329355

mail: amministrazione@lietosoggiorno.it

Via XVIII Agosto 1944, 110

47521 Macerone di Cesena

FC - Italia

© 2016 Casa Albergo Lieto Soggiorno. Tutti i diritti sono riservati 

 

Questo sito rispetta la normativa europea per la privacy, GDPR, in vigore da maggio 2018. Per consultare l'informativa, cliccare qui.